0

La Torre Nera – Secondo Ron Howard il progetto non è da considerarsi abbandonato

dark-tower-cover

Se mai riusciremo a vedere La Torre Nera su grande schermo resta un’incognita, ma di certo in molti hanno espresso la loro opinione su questa possibilità. L’ultima è proprio quella del regista Ron Howard che voleva portare nelle sale dei cinema i nove romanzi di Stephen King in tre film e nelle tv di tutto il mondo in due miniserie. Si tratta forse di uno dei progetti più travagliati di sempre tra tagli di budget, cambi di studi cinematografici e molti altri intoppi. Ma come ci rivela lo stesso regista, il progetto non va assolutamente considerato come abbandonato:

“La Torre Nera è qualcosa a cui stiamo ancora lavorando. Tutti abbiamo fatto voto di silenzio sulla fase di sviluppo e su quello che pensiamo sia il nostro calendario, perché non pensavo di aver effettivamente capito quanto fosse alto l’interesse dei media nei confronti del titolo e quanto entusiasmo c’era.
È un affascinante e potente possibilità, e anche Stephen King ammette che è un adattamento difficile. A dire il vero, parlando dal lato finanziario, non è un franchise da quattro quadranti (adatto a tutti i generi di pubblico), una soleggiata e semplice storia di supereroi, ma è dark e horror. Quello che mi convince è la complessità di questi personaggi, e penso che Stephen King rispetti davvero ciò che io e Akiva Goldsman stiamo facendo, e quello che stiamo cercando di portare sul grande schermo.Quindi la mia risposta definitiva è che il film è stato rimandato, ma non è sparito del tutto. Ci stiamo lavorando e Stephen è molto paziente con noi. Akiva ha appena diretto un film [l’adattamento del romanzo di Mark Helprin, Racconto d’inverno, con Colin Farrell, Russell Crowe, Jessica Brown Findlay, Jennifer Connelly e Will Smith], io sto continuando a lavorare, ma i sogni nei confronti de La Torre Nera sono ancora lì, anche se non abbiamo intenzione di stendere un calendario.”

Fonte: Empire via CS

Leotruman